tsportinthecity

L’Antica Sartoria al tie-break

Tempo di lettura: 3 minuti

ANTICA SARTORIA.TARCENTO 3-2 (25_19; 19_25; 22_25; 25:16; 15_9)
Antica sartoria: Visintin 11, Crucitti 12; Gavagnin 21, Currò 7; I. Udina, 13; Favento 6; Barnabà 4; Norbedo ; Dazzi 1; Allesch 2; Zanne, Aere, Casagrande, M. Udina. All. Stefini

L’Antica Sartoria e Tarcento si affrontano nello scontro diretto, importante per l’accesso al girone promozione e le ragazze triestine  riescono a prevalere al quinto set.
Partita che fin dalle prime battute mette subito a confronto la potenza d’attacco bianconera contro la grande capacità difensiva delle ospiti friulane. Sestetto triestino di partenza con Visintin e Crucitti in diagonale, Currò e Gavagnin in postazione 4, centrali Irene Udina e Favento, libero Dazzi. Nel primo set è subito punto a punto nonostante la fallosità al servizio delle avversarie: molte imprecisioni sul primo tocco del Volley Club tengono a galla le ospiti, ma l’ ottimo ingresso della recuperata Allesch come libero nel finale del set permette l’accelerazione finale per il 25_19.
Il secondo e decisivo set per stabilire la direzione dell’ incontro è un vero e proprio “harakiri” bianconero che, complici 11 errori diretti e un servizio troppo debole, consento alle avversarie di vincere 19_25.
Il terzo set inizia sulla falsariga del secondo con le “Sartine” che non riescono ad imporre il loro gioco e trovare lo slancio decisivo nelle conclusioni offensive: nel finale del set, rientra il libero Dazzi e le padrone di casa, grazie ad una crescita nel servizio e nelle realizzazioni offensive di Gavagnin, recuperano, ma ormai è troppo tardi per portare a casa il set che si chiude a favore di Tarcento per 22_25.


Come ormai la pallavolo insegna, il finale di un set può condizionare quello successivo ed è stato proprio così: nella quarta frazione si rivedono finalmente le ragazze di Stefini: entra a portare esperienza e concretezza in centro Barnabà che rileva l’ ottima e solida Favento, l’ asse Gavagnin (top scorer con 21 relizzazioni) – Visintin (anche per lei doppia cifra) e la spinta di capitan Currò non lasciano scampo alle avversarie che non vanno oltre i sedici punti.
Il Volley Club è sul pezzo finalmente e anche il quinto set non è mai in discussione: viene chiuso senza patemi, con grande precisione e attenione tecnico-tattica, per 15 a 9 conquistando la quinta vittoria su sei incontri e consolidando la posizione nei piani alti della classifica.“Partita veramente pazzesca e strana – commenta coach Stefini – e sicuramente ci siamo complicati la vita più del dovuto, perchè eravamo perfettamente consci che non sarebbe stata facile e invece, non siamo riusciti, fin da subito, a mettere in pratica quello che avevamo studiato durante la settimana. Sapevamo che le avversarie avevano nella fase difensiva il loro punto di forza e lo dimostrano i quasi 400 scambi del match. Nonostante lo sviluppo del gioco pendesse dalla nostra parte, dovevamo essere più aggressivi al servizio e sul primo tocco. Soprattutto in difesa, cosa che abbiamo fatto molto bene a partire dalla fine del 3° set. Sicuramente, ci portiamo a casa la consapevolezza che le cose sappiamo farle e i picchi di gioco, ad alto livello, sono frutto dell’ ottimo lavoro e della capacità delle atlete, ma anche la delusione di aver lasciato per strada 2 set quando si è abbassato il nostro livello. Va comunque dato merito ad un ottimo Tarcento e, infine, cosa più importante, sottolineare la grande reazione, in svantaggio 2 a 1, che ci ha fatto vincere la partita. Ci portiamo dunque a casa la vittoria e sopratttutto una partita di grande crescita ed esperienza.”

Credit by Ufficio Stampa Volley Club

SERIE C – I RISULTATI

GIRONE A
Domovip Porcia-EVS Midstream 3-2
Fagagna Chei de Vile-Zalet 3-1
L.Spedizioni Stella-Rojalkennedy 2-3
Pordenone Volley-Peressini Prtg. rinv.


LA CLASSIFICA

Rojalkennedy 14;
Peressini Ptgr* 11;
Spedizionistella, EVS Midstream 10;
Pordenone* 9;
Domovip Porcia 8;
Fagagna 4;
Zalet, 3.
*una partita in meno


IL PROSSIMO TURNO

Evs Midstream-Zalet
Chei de Vile-Spedizioni Stella
Rojalkennedy-Pordenone Volley
Peressini Prtg.-Domovip Porcia


GIRONE B


Maschio Buia-Ottogalli Latisana 1-3
Mossa-CUS Trieste rinv.
Volley Academy-Sangiorgina 0-3
Antica Sartoria-Tarcento 3-2


LA CLASSIFICA

Sangiorgina punti 17;
Ottogalli Latisana 16;
Antica Sartoria 14;
Tarcento
 10;
Maschio Buia 9;
Mossa* 3;
Volley Academy, Cus Trieste* 0.
*una partita in menoIL


PROSSIMO TURNO

Ottogalli Latisa-Mossa
Cus Trieste-Volley Academy
Pallavolo Sangiorgina-Antica Sartoria
Tarcento-Maschio Buia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *