tsportinthecity

Le Orchette “ammainano” la Vela

Tempo di lettura: 2 minuti

VELA ANCONA – PALLANUOTO TRIESTE 8-13 (2-2; 3-5; 2-3; 1-3)
VELA ANCONA: Uccella, Strappato 4, Pomeri 1, Monterubbianesi 1, Ferretti, Vecchiarelli, Bartocci 1, Olivieri, Campitelli, Bersacchia 1, Martella, Quattrini, Andreoni. All. Pace
PALLANUOTO TRIESTE: R. Apollonio, Lonza 2, Rezende 1, Abla 2, Marussi, Cergol 4, Klatowski 1, Riccioli, Colletta 1, Leone, Jankovic, Santapaola 2, Benati. All. Marinelli
Arbitri: Castagnola e Romolini
NOTE: uscite per limite di falli Abla (T) e Klatowski (T) nel quarto periodo; nel quarto periodo Santapaola (T) ha sbagliato un rigore (traversa); superiorità numeriche Vela Ancona 4/8, Pallanuoto Trieste 5/10 + 2 rigori

Strepitose Orchette. Nella quarta giornata della serie A1 femminile, la Pallanuoto Trieste si è imposta per 8-13 sul campo della Vela Ancona. Sono tre punti pesanti in chiave classifica quelli conquistati nella Piscina del Passetto, arrivati dopo una settimana piuttosto complicata e con alcune assenze importanti. “Vittoria meritata ma non è stato facile – spiega Ugo Marinelli, che per l’occasione ha sostituito in panchina Ilaria Colautti – le ragazze hanno dato tutto, a tratti è emersa la fatica, ma questo è un gruppo che ha molte qualità e oggi l’ha dimostrato”.

Francesca Colletta

Senza i portiere Ingannamorte e Krasti, a difendere i pali della Pallanuoto Trieste c’è la giovanissima Rebecca Apollonio, classe 2005. Avvio equilibrato: Strappato, Santapaola (rigore), Bartocci e capitan Cergol fissano il risultato sul 2-2 di fine primo tempo. Nel secondo periodo la squadra ospite prova a scappare. Monteiro mette dentro il 2-3, Monterubbianesi tiene a contatto la Vela (3-3), poi Klatowski e Lonza in superiorità firmano il 3-5. Cergol e Santapaola rispondono a Pomeri e Strappato, si va al cambio di campo con le
Orchette avanti sul 5-7.
Nella terza frazione Trieste rallenta il ritmo e contiene la reazione delle marchigiane. Bersacchia e Strappato riportano la contesa in equilibrio (7-7), nel giro di 120’’ però Colletta, Rezende in controfuga e Abla firmano un parziale di 0-3: 7-10 con 8’ ancora da giocare. Nel quarto periodo Trieste addirittura allarga il margine. Cergol sigla il 7-11, Lonza trasforma con sicurezza un rigore e a 2’14’’ dalla fine il match è sostanzialmente in ghiaccio sul 7-12. Le reti di Strappato e Cergol a 1’’ dalla sirena valgono il definitivo 8-13.
Sabato 20 ottobre altra trasferta per la Pallanuoto Trieste, che se la vedrà con la Rn Florentia.

Credit by Ufficio Stampa Pallanuoto Trieste
Photocredit by Marco Todaro

I RISULTATI

Bogliasco-Florentia 6-6
Vela Ancona-Pallanuoto Trieste 8-13
Como Nuoto Css Verona 6-12
Sis Roma-Milano 19-7
Plebiscito Padova –Orizzonte Catania 11-7

LA CLASSIFICA

Plebiscito Padova punti 12;

CSS Verona, SiS Roma 10;
Orizzonte Catania, Pallanuoto Trieste* 6;
Bogliasco* 4;

Como Nuoto 3;
Florentia, Milano, Vela Ancona 1;
* una partita in meno

IL PROSSIMO TURNO

CSS Verona-Plebiscito Padova
Sis Roma-Vela Ancona
Orizzonte Catania-Bogliasco
Milano-Como Nuoto
Florentia-Pallanuoto Trieste

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *