tsportinthecity

Cambiare idea non è un delitto ma… datevi una regolata

Tempo di lettura: < 1 minuto

Ma non è possibile…Nemmeno il tempo di sentire le idee di Fabio Grillo che aveva sostituito il dimissionario Michele Campo che a Prosecco cambiano le idee. 
Si dice, in attesa lo confermi il presidente della società Roberto Zuppin, che c’è un nuovo avvicendamento: messi da parte il direttore sportivo Maschietto ed il general manager Angelo Quaglia e, a cascata anche Fabio Grillo che si era insediato in panchina, per dirigere la squadra – che affronterà il campionato di Eccellenza – verrebbe richiamato in servizio Michele Campo. 
Notizia certamente sorprendente ma, vista la, diciamo, confusione che regna dalle parti del “Rouna” da qualche mese, lo diventa molto meno. 
Certo, da osservatori distaccati del mondo del calcio dilettanti cui spero si possa concedere di fare il tifo comunque per tutte le squadre triestine, non è che si possa gioire per le vicende che hanno contrassegnato l’estate e che, purtroppo, continueranno inevitabilmente a far parlare. Il compito di chi vuole raccontare questo mondo calcistico è dare spazio comunque a tutti quelli “informati dei fatti”, semprechè, ovviamente, abbiano la voglia di parlarne, cosa che magari non è successa sempre. 
Però ci sono già nuovi segnali da parte di chi vuol intervenire: siamo pronti ad ascoltare tutti ovviamente, senza esclusione di ruoli, felici se potremo portare una parola di chiarezza che possa far abbassare i toni. 
Insomma, non ci resta che attendere ma, caro mondo dei dilettanti, cerca anche di darti una regolata…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *