tsportinthecity

Orchette affondate

Tempo di lettura: < 1 minuto

ORIZZONTE CATANIA – PALLANUOTO TRIESTE 29-5 (5-2; 7-0; 7-1; 10-2)
ORIZZONTE CATANIA: Condorelli, Halligan 1, Spampinato 1, Viacava 3, Gant 1, Bettini 2, Palmieri 3, Marletta 6, Emmolo 1, Vukovic 5, Longo 3, M. Leone 3, H. Santapaola. All. Miceli
PALLANUOTO TRIESTE: Ingannamorte, Lonza 1, Benati, Zoch, Marussi, Cergol 2, Klatowski 2, Riccioli, Colletta, D. Leone, Jankovic, R. Santapaola, Krasti. All. I. Colautti
Arbitri: Piano e Bersaglia

Inizia con una (prevedibile) sconfitta il girone “A” della Coppa Italia di serie A1 femminile per la Pallanuoto Trieste in corso di svolgimento a Firenze. Le orchette alabardate sono state superate dall’Orizzonte Catania con il punteggio di 29-5.
In avvio le orchette ci mettono coraggio, Jankovic scappa in controfuga e serve Cergol, che da boa mette dentro lo 0-1. Viacava trova l’1-1 in superiorità e Vukovic in transizione scrive 2-1. Klatowski spedisce sotto l’incrocio il pallone del 2-2, poi l’Orizzonte firma il primo deciso allungo con le reti di Marletta, Morena Leone e Bettini su rigore (5-2). Nella seconda frazione la compagine siciliana prende definitivamente il largo. Vanno a segno Vukovic, Longo, due volte Marletta, Emmolo, Morena Leone e Halligan per il 12-2 di metà gara. Le campionesse italiane in carica continuano a macinare gioco e gol, trascinate dalle nazionali Palmieri e Marletta. Nel parziale di 7-1 del terzo periodo c’è la rete su rigore di Klatowski, negli ultimi 8’ per la Pallanuoto Trieste vanno a segno la 2004 Lonza e Cergol. Secondo match del girone di coppa alle 12.00: le orchette affronteranno il Css Verona.

Credit by Ufficio Stampa Pallanuoto Trieste

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *