tsportinthecity

Orchette: l’ultima di campionato

Tempo di lettura: 2 minuti

Ultimo impegno per le orchette. Sabato 15 maggio, nella gara di recupero del “final round” della serie A1 femminile, alla “Bruno Bianchi” la Pallanuoto Trieste ospita la Vela Ancona. Si gioca alle ore 13.00, la gara sarà trasmessa in diretta streaming su Vimeo.

Terza partita in una settimana per la squadra alabardata, quella conclusiva di una stagione travagliata ma che le ragazze di Ilaria Colautti vogliono chiudere con il sorriso. Rispetto alle ultime due uscite, la Pallanuoto Trieste recupera Veronica Gant e Dafne Bettini, anche se entrambe sono comprensibilmente a corto di condizione, mentre sarà ancora assente Lucrezia Cergol. La sconfitta di misura incassata a Bogliasco è stata prontamente metabolizzata e in vista di sabato l’allenatrice triestina ha le idee chiare: “Vogliamo il bottino pieno per archiviare al meglio un campionato con tanti intoppi per noi. Il morale è alto, la squadra ha dimostrato di saper sopperire anche alle assenze, ora siamo concentrate sul match con l’Ancona”. Le orchette hanno per prima cosa badato a recuperare le energie, poi hanno lavorato sugli aspetti tattici della gara con la Vela. Ancona la Colautti: “Il tempo per preparare questa partita è poco, ma di sicuro dobbiamo migliorare la fase offensiva. Alle ragazze chiedo di essere più ciniche in zona gol, costruiamo una grande quantità di gioco, ma abbiamo la pecca di essere poco lucide nella finalizzazione”. Per quanto riguarda la formazione, detto del rientro nelle tredici di Gant e Bettini, un solo dubbio residuo per la Colautti e riguarda l’inserimento della 2004 Elisa Sblattero, che potrebbe prendere il posto della coetanea Francesca Lonza.

Ad una settimana esatta di distanza dal confronto della Piscina del Passetto, vinta per 7-9 dalla Pallanuoto Trieste, la compagine di Milko Pace si ritrova di nuovo al cospetto delle orchette. Quella gara ha confermato i punti di forza della squadra marchigiana. Su tutti l’attaccante classe 1998 Elena Altamura, di recente entrata nel giro del nuovo Setterosa del c.t. Carlo Silipo, 4 gol personali e 11 complessivi in 5 partite disputate nel “final round”. Non ha inciso tantissimo sabato, ma comunque attenzione alla talentuosa russa Elizaveta Ivanova (classe 2000), che con 21 reti in campionato resta comunque la miglior realizzatrice della Vela. La sfida tra Pallanuoto Trieste e Vela Ancona sarà diretta da Giuseppe Fusco e Paolo Bensaia, delegato Andrea Doro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *