tsportinthecity

Trieste nella tana dell’Ortigia

Tempo di lettura: 2 minuti

Seconda impegnativa trasferta in Sicilia. Sabato 20 novembre, nella settima giornata del campionato di serie A1 maschile, la Pallanuoto Trieste sarà di scena sul campo dell’Ortigia Siracusa. Si gioca alla “Paolo Caldarella” con inizio fissato alle ore 15.00, la gara sarà trasmessa in diretta streaming su Waterpolo Channel.

La sconfitta casalinga con la Pro Recco non ha lasciato strascichi in casa Pallanuoto Trieste. La squadra dello sponsor Samer & Co. Shipping si è allenata con regolarità in settimana, con l’obiettivo di smaltire la stanchezza accumulata in questo primo scorcio di stagione giocato su ritmi molto alti. “Nonostante qualche leggero affaticamento muscolare – spiega il tecnico Daniele Bettini – arriviamo al match con l’Ortigia in buone condizioni di forma. Ci attende una gara davvero difficile, basta guardare il cammino dei siciliani fino a questo momento per rendersene conto. Match molto importante, che mette in palio punti pesanti”. Persa l’imbattibilità stagionale al cospetto della corazzata ligure, gli alabardati dovranno vedersela contro l’altra formazione a punteggio pieno. Ancora Bettini: “Loro hanno sempre vinto in campionato, hanno una rosa ricca di campioni, giocano in casa e all’aperto. Per noi sono tutte motivazioni ulteriori, andiamo lì con tanta voglia di fare bene”. Per quanto riguarda la formazione, finalmente nessun problema per Bettini, che recupera anche Ivan Buljubasic al rientro dopo il turno di squalifica. La partenza alla volta della Sicilia è prevista nella mattinata di venerdì, alle 13.00 allenamento di rifinitura alla “Caldarella”.

Sei vittorie su sei partite disputate in campionato, compreso il colpo esterno a Savona (9-10) sabato scorso. Qualificazione alla semifinale di Euro Cup conquistata eliminando nei quarti gli ungheresi dello Szolnok. L’Ortigia di Stefano Piccardo si è ritagliata il ruolo di “big” della waterpolo nazionale e internazionale. Merito di una rosa attrezzata in tutti i reparti, ad iniziare da un portiere che ha scritto la storia del nostro sport, ovvero Stefano Tempesti. Tra gli elementi di maggior classe ci sono senza dubbio il difensore Simone Rossi (match-winner alla “Zanelli”), il talentuoso attaccante Filippo Ferrero, il veterano Valentino Gallo (braccio mancino da 14 gol in 6 partite in A1), il montenegrino Stefan Vidovic e il nuovo innesto Filip Klikovac, centroboa che in Italia ha giocato anche con il Posillipo, uno che si fa sentire parecchio ai due metri. Non saranno della sfida invece Christian Napolitano e Cristiano Mirarchi, entrambi positivi al Covid. L’ultimo confronto diretto tra Ortigia Siracusa e Pallanuoto Trieste è datato 22 maggio 2021, quando gli aretusei si imposero per 9-5 nella gara di ritorno dello spareggio per l’Euro Cup, conquistando così la qualificazione in Europa.

La sfida tra Ortigia Siracusa e Pallanuoto Trieste sarà diretta da Daniele Bianco di Rapallo e Bruno Navarra di Roma.

Credit by Ufficio Stampa Pallamano Trieste
Photocredit by Marco Todaro

IL PROGRAMMA

Brescia-Telimar Palermo 14-10
Lazio-Savona
Salerno-Roma Nuoto
Ortigia Siracusa-Pallanuoto Trieste
Nuoto Catania-Anzio Waterpolis
Pro Recco-Quinto 15-4
Posillipo-Waterpolo Milano


LA CLASSIFICA


Pro Recco, Ortigia Siracusa punti 18;
Brescia 15;
Pallanuoto Trieste, Telimar Palermo 13;
Savona, Salerno  9;

Anzio Waterpolis 8;
Nuoto Catania 7;
Posillipo 4;
Quinto, Waterpolo Milano 3;
Roma Nuoto, Lazio 1.


IL PROSSIMO TURNO (24/11)


Savona-Posillipo
Quinto-Ortigia
Anzio Waterpolis-Brescia
Pallanuoto Trieste-Lazio
Waterpolo Milano-Nuoto Catania
Telimar Palermo-Salerno
Roma Nuoto-Pro Recco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *