tsportinthecity

Adrian Banks è atterrato all’Allianz Dome

Tempo di lettura: < 1 minuto

“Same religion, different sanctuary” l’esordio di Banks sulla sua prima story di IG al Palatrieste

Primo giorno sul suo nuovo parquet per il colpo estivo della Pallacanestro Trieste. Quello che è il leader designato della squadra, il go to man, quello con il pedigree più prestigioso, è apparso sorridente e piuttosto consapevole del ruolo che gli è stato affidato.

Banks in mattinata è stato sottoposto alle visite mediche presso il Policlinico Triestino e domani mattina svolgerà il suo primo allenamento con in compagni. Le sue prime parole sono state di apprezzamento nei confronti della positività contagiosa trasmessagli da coach Ciani fin dalle prime telefonate. L’ex MVP, che vanta una lunga esperienza nel campionato italiano, arriva a Trieste dopo due anni eccezionali a Brindisi ed uno più difficile a Bologna sponda Fortitudo (dove ha comunque chiuso con più di 18 punti di media portando la squadra alla salvezza praticamente da solo): lo fa anche grazie all’amicizia con Daniele Cavaliero, Luca Campogrande e Fabio Mian

All’appello ora mancano solo Andrejs Grazulis, impegnato con la nazionale lettone, e Marcos Delia, reduce dalle Olimpiadi con la sua Argentina e diventato proprio oggi padre del piccolo Simon.

(Photo credit: Ufficio Stampa Allianz Pallacanestro Trieste)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *