tsportinthecity

Sara Frailes, play di Spagna

Tempo di lettura: 2 minuti

Continua la preparazione della prima squadra Futurosa in vista dell’inizio del campionato di serie B, previsto per il 17 ottobre.
Dopo la scorsa stagione chiusa un passo dallo spareggio nazionale per la promozione in serie A2, la squadra di Scala è indubbiamente sotto i riflettori della categoria.

Sara Frailes

Avversaria d’eccezione ieri la Women Delser APU Udine, formazione che si appresta a iniziare il campionato di serie A2 con ambizioni importanti.
Troppo superiori fisicamente le avversarie per un match equilibrato, chiuso con Udine sempre in vantaggio e con Futurosa a subire la fisicità delle avversarie, più veloci e pronte atleticamente per l’inizio imminente della A2.
Per coach Scala non mancano comunque le buone indicazioni, soprattutto sul fronte dell’integrazione dei nuovi arrivi.
Costanza Miccoli è già una presenza importantissima, tecnicamente in grado di fare la differenza: in B potrà davvero essere una fuoriserie; buona l’intesa con Lara Cumbat sotto canestro. Il rientro di Nicole Leghissa, Sara Volpe ed Elisa Leghissa e la disponibilità di Caterina Bianco, ieri out per motivi di lavoro, consentiranno a Cumbat e Miccoli di allontanarsi dall’area e riprendere il ruolo naturale di ala forte, riequilibrando gli assetti di squadra.
Ottimo l’approccio, soprattutto difensivo, di Roberta Castelletto, ieri una delle più toniche dal punto di vista atletico, e grande curiosità per l’uscita in maglia rosanero dell’ultimo innesto: Sara Frailes, che arriva a Trieste direttamente dal Baloncesto Avilès, serie A2 spagnola.
Motivi di studio hanno portato Sara in regione, e la sua voglia di continuare a giocare a basket ad alto livello la ha condotta alla corte di Scala, a rinforzare il reparto guardie e a dare fiato a capitan Croce in regia.
Venerdì prossimo arriva al Pala Trieste la Libertas Cussignacco per un ulteriore test precampionato.

Credit by Carolina Meucci – Ufficio Stampa Futurosa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *