tsportinthecity

Pubblicato il calendario della LBA 2021/2022

Tempo di lettura: 3 minuti

E’ stato reso noto in giornata il calendario della prossima stagione della massima serie di pallacanestro. Il programma completo è disponibile sul sito della lega a questo link.

Per la prima volta si tratta di un calendario “asimmetrico”, con le partite di ritorno che non coincidono, a campi invertiti, con quelle d’andata (unica regola, nessuna squadra non dovrà giocare più di 8 partite in casa o 8 in trasferta in ogni giorone). Nella speranza che la situazione sanitaria non peggiori in modo talmente drammatico da imporre nuove drastiche restrizioni, la LBA ha strappato l’ampliamento della capienza massima dei palasport al 35%, che è meglio del 25 % concesso inizialmente ma è comunque troppo poco per permettere di lanciare campagne abbonamenti e poter contare sugli incassi come integrazione vitale al budget. La capienza del palazzo di via Flavia permette alla Pallacanestro Trieste di collocarsi fra i club più avvantaggiati ma, visti i numeri, è una ben scarsa consolazione.

Trieste esordirà il 26 settembre all’Allianz Dome, con la speranza di non far arrivare a 10 il percorso netto di vittorie di Brindisi in quella che è diventata una specie di fatto personale fra Vitucci ed i biancorossi. Girone d’andata che si concluderà il 9 gennaio, mentre l’esordio nel girone di ritorno vedrà Trieste in trasferta a Varese. Il 24 ottobre, alla quinta giornata, sfida a Derthona con il ritorno a Trieste degli ex Chris Wright e Jamarr Sanders (che a dire il vero scenderanno sul parquet di via Flavia già alla seconda giornata di Supercoppa il 6 settembre). Milano arriverà all’Allianz Dome il 19 dicembre, derby casalingo con Venezia il 6 marzo, mentre la Fortitudo scenderà all’Allianz Dome il 20 marzo. I campioni d’Italia della Virtus saranno di scena a Trieste il 3 aprile, mentre all’ultima giornata, il 5 maggio, è in programma il derby casalingo contro Treviso.

Sotto le feste, il giorno del Boxing Day i biancorossi saranno di scena a Cremona, mentre il 2 gennaio l’Allianz sfiderà in casa Reggio Emilia. Lunghissima pausa per le F8 di Coppa Italia ed una doppia finestra FIBA a febbraio: le squadre che non parteciperanno alle finali della coppa nazionale saranno ferme dal 13 febbraio al 6 marzo. Considerando il che il 13 febbraio l’Allianz sarà di scena a Brescia, gli appassionati triestini rimarranno a digiuno di basket dal vivo (perlomeno all’Allianz Dome) per esattamente un mese.

Corey Sanders durante le visite mediche di rito
(Photo Credit Allianz Pallacanestro Trieste)

Intanto, in vista del raduno programmato per lunedì prossimo (il primo allenamento sarà aperto alla stampa: è un segnale del nuovo corso? Chi vivrà vedrà) iniziano ad arrivare i protagonisti della prossima stagione. E’ già in città Corey Sanders, che si è sottoposto alle visite mediche di rito. I social annunciano in arrivo Adrian Banks e famiglia. Luca Campogrande è già a Trieste per proseguire il suo percorso di terapie di recupero, gli altri italiani sono già tutti a disposizione. Grazulis e Delia avranno a disposizione qualche giorno di ferie in più per smaltire le fatiche con le rispettive nazionali, mentre Komate è ancora alle prese con lo smaltimento delle pratiche burocratiche per ottenere il visto. Tutti saranno comunque a disposizione di Ciani entro Ferragosto, quando durante il ritiro di Lasko è in programma la prima amichevole della pre season.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *